Ashes: vi parlo del mio nuovo singolo “Belgio”

“Belgio” è il nuovo singolo di Ashes, nome d’arte di Serena Ventre. Una canzone, quella che ci presenta, che parla di quanto sia importante stare bene, vivere nella serenità, imparando a dire di no.

Ashes, cantante e scrittrice, si è laureata a Londra ed è proprio lì che ha cominciato a muovere i suoi passi in musica. Ashes ha inoltre realizzato alcuni anni fa, un brano per l’artista spagnolo Blas Cantò (Warner Music), per poi esibirsi nelle strade più note di Londra, il nuovo singolo “Belgio” segna il suo ritorno.

La incontriamo, oggi, per parlare del suo ultimo singolo, “Belgio”, e dei suoi desideri futuri, annessi alla sua grande passione per la musica. Ashes, su tutto, ha un grande desiderio, tornare ai live.

Ti ringraziamo per aver accolto il nostro invito su LiveMedia24, Serena, come stai e come ha avuto origine il tuo amore per la musica? 

Ciao e grazie a voi! Sto bene, è un periodo un po’ impegnato, ma meglio così! Sarò banale, ma ho sempre amato la musica, sempre saputo di volerla come parte integrante della mia vita, ed è bello poterci lavorare quotidianamente.

“Belgio” è il tuo ultimo singolo. Di cosa parla e come ha avuto vita?

“Belgio” nasce da una collaborazione coi ragazzi di Dark Svrikatez. Mi avevano chiesto di registrare una demo per il brano che avevano scritto e alla fine è piaciuto a tutti così tanto che abbiamo deciso di tenerlo per il mio progetto. La canzone parla di un amore che non fa bene a nessuna delle due persone coinvolte e del coraggio che serve per lasciarselo alle spalle.

Laureata in Songwriting all’ICMP di Londra, hai poi realizzato un brano per l’artista spagnolo Blas Cantò (Warner). Che ricordo hai dei tuoi studi e di questa collaborazione?

L’esperienza a Londra ha rappresentato un periodo fondamentale nella mia vita, sono cresciuta tanto, non solo come artista, ma anche come persona. L’università mi è servita ad uscire fuori dalla mia comfort zone e per capire di più sulla mia identità artistica. L’insieme di queste cose ha portato alla collaborazione col mio amico Raúl Gomez per l’album di Blas Cantó: è stato estremamente naturale e piacevole lavorare insieme.

Sogni e passioni di Ashes?

Ultimamente rispondo sempre con “i live”! Ho proprio voglia di calcare qualche palco e stare a contatto con le persone che mi ascoltano.

Cosa ti auguri di poter realizzare in futuro?

Spero davvero di riuscire a vivere di questo, di musica, e di poter collaborare con più artisti possibile

Con chi ti piacerebbe poter duettare un domani?

Ho una lista infinita di collaborazioni che vorrei fare! Non solo come cantante, ma anche come autrice. Tra i vari nomi ci sono decisamente irbis 37, Mobrici e i bnkr44!

Puoi anticiparci altro sui tuoi progetti?

Abbiamo in progetto di fare uscire il mio primo EP a settembre, non vedo l’ora di farvelo ascoltare!

Alessia Giallonardo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More