Dormire in tenda: come prepararsi al meglio

La tenda rappresenta la libertà di muoversi e di dormire nella natura sotto ad un cielo stellato. Dormire in tenda e potersi risvegliare all’alba nel mezzo della natura è un’esperienza unica. Richiede però alcuni accorgimenti; vediamo come prepararsi al meglio per questa avventura.

 

 

dormire in tenda

 

Regole.

Prima di tutto è bene parlare delle regole presenti qui in Italia in merito al campeggio o bivacco tendato. Non c’è un regolamento a livello nazionale, ma varia da regione a regione. Nella maggior parte dei casi però il campeggio al di fuori delle aree attrezzate dei campeggi è proibito.

È necessario però fare una distinzione:

  • campeggio: si intende il pernottamento prolungato in tenda per più giorni nello stesso posto (lasciando sempre la tenda montata per intenderci);
  • bivacco notturno tendato: si intende il pernottamento temporaneo in una zona, montando la tenda la sera e smontandola la mattina seguente.

Il bivacco notturno tendato è spesso concesso, ma non è scontato come molti pensano. Ad esempio, nel Veneto è vietato. In Trentino è concesso, ma per esempio nel Parco delle Tre Cime è vietato. Il consiglio migliore è dunque quello di informarsi preventivamente su dov’è possibile bivaccare contattando l’ufficio turistico della zona o i carabinieri.

 

Quale tipologia di tenda acquistare? 

 

In commercio esistono diverse tipologie di tende, a seconda dell’uso, della capienza massima e del budget. Se intendete acquistare una tenda che sia adatta alla montagna è bene prestare attenzione alla qualità della tenda, alla sua resistenza alle basse temperature ma anche alla leggerezza. Tenuto conto che è qualcosa che poi dovrete trasportarvi sulle spalle, la tenda deve essere robusta e confortevole, ma possibilmente leggera, il più leggera possibile.

Anche lo spazio a disposizione risulta importante. Più grande sarà il modello che sceglierai, maggiore comodità otterrai quando verrà il momento di dormire in tenda in montagna. A molti non servono grandi spazi, basta solo avere il giusto comfort che permette di riposare bene e svegliarsi carichi per una camminata verso le vette più alte.

Non dimenticare, però, che oltre alla comodità del dormire in tenda in montagna, devi pensare anche allo spazio dove mettere l’attrezzatura. Zaino, scarponi, magari l’attrezzatura fotografica e tutto l’occorrente di cui hai bisogno non devono compromettere il tuo agio.

 

Materiali e qualità.

 

Controlla sempre i materiali e le caratteristiche di ogni tenda, a partire dalla paleria per esempio, che deve essere leggera, per consentire un facile trasporto, e resistente, in caso di condizioni meteo avverse.

Esistono tende autoportanti, che quindi sono molto più facili da montare anche su terreni accidentati, altrimenti esistono modelli più leggeri che possono essere fissati a terra tramite picchetti.

Per quanto riguarda tetto e paretila robustezza e la traspirazione sono fondamentali: un telo impermeabile che protegge dalle intemperie e che permette un ricircolo d’aria è ciò che ci vuole per dormire in tenda in montagna senza problemi.

Le tende monotelo sono costituite da un tessuto unico sia nel tetto che nel pavimento. Il vantaggio è che presentano un peso inferiore. Allo stesso tempo però proteggono meno dal freddo. Quindi, sono più adatte a dormire in tenda in montagna d’estate o con temperature miti.

Le tende doppiotelo invece, come suggerisce il nome, sono costituite da uno strato esterno che rende la tenda impermeabile e da uno strato che ricopre il pavimento. In questo modo, si crea una protezione maggiore contro il freddo e il vento. Quindi, si tratta di soluzioni più adatte per dormire in tenda in montagna in caso di climi rigidi.

Questa è una panoramica generale sull’argomento tenda. Ma per dormire in tenda bisogna prepararsi al meglio anche con altri accessori. Nei prossimi articoli vedremo due elementi di fondamentale importanza: il sacco a pelo e soprattutto il materassino isolante.

Mattia Radoni per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More