OBI WAN KENOBI episodio finale: la recensione (spoiler)

Siamo finalmente giunti all’episodio 6 di Obi-Wan Kenobi. Il grande e atteso finale di una serie che finora ha diviso gli spettatori.

Da una parte troviamo chi si è inevitabilmente lasciato trasportare dalle emozioni di un mondo cosi affascinante come quello di Star Wars. Dall’altra parte troviamo chi invece non è riuscito a passare sopra agli scivoloni, sopratutto registici, che hanno inondato la serie. Purtroppo la caratterizzazione di alcuni personaggi e problemi di montaggio non hanno aiutato una fetta di pubblico a godersi appieno l’esperienza.

Questo non toglie che la serie è piena di momenti interessanti, alcune volte anche memorabili, che non sono però sufficienti a farci scordare tutte le piccole incongruenze. Il quinto episodio ci aveva preparato a un epilogo che poteva essere tutto o niente e sarebbe un gran peccato salutare questa miniserie nel peggiore dei modi. Per facilità dividiamo l’episodio in due parti, scopriamo quindi se ci ha soddisfatto.

OBI WAN KENOBI episodio finale: Darth Vader. (fonte)

OBI WAN KENOBI episodio finale: Darth Vader. (fonte)

Assistiamo da una parte al duello tanto discusso sin dai primi episodi. La grande rivincita di Obi-Wan nei confronti di Vader. Questa volta, però, il nostro Maestro Jedi, grazie anche all’aiuto di Leia è tornato in sintonia con la Forza ed è pronto a un nuovo scontro col Signore dei Sith.

Lo scontro è un avvincente scambio di attacchi e parate che dimostra le capacità di due Maestri Jedi all’apice della loro potenza. È tuttavia la conclusione del duello che rappresenta il migliore momento di tutta la serie.

Da una parte, abbiamo Vader che scagiona Obi-Wan dal suo fallimento, ammettendo di essere stato lui stesso a uccidere Anakin Skywalker. È un dialogo molto intenso e potente, grazie anche alla scelta davvero azzeccata di sovrapporre le voci di Hayden Christensen e James Earl Jones. Dall’altra parte abbiamo però un Obi-Wan che riconosce finalmente di aver perso il suo amico e che ormai non c’è più nulla da fare. Si libera dal senso di colpa grazie alle parole di Anakin e rifiuta di cedere al desiderio di vendetta.

OBI WAN KENOBI episodio finale: Reva, la Terza Sorella. (fonte)

OBI WAN KENOBI episodio finale: Reva, la Terza Sorella. (fonte)

L’altra metà dell’episodio è tutta incentrata su Reva, la Terza Sorella: una trama insipida fin dall’inizio della serie. Molti i momenti che hanno sfiorato addirittura il nonsense ed è proprio così che finisce la storyline di questo personaggio.

Reva, tramite il dispositivo di comunicazione appartenente a Obi-Wan, capisce che il figlio di quell’Owen che ha incontrato per puro caso nel primo episodio sia proprio l’erede di Darth Vader. Una forzatura molto grossa, calcolando che non ci sono altre spiegazioni sul perché abbia deciso di uccidere il ragazzo. Darth Vader non sa ovviamente dell’esistenza del figlio, quindi che senso avrebbe ammazzarlo? È chiaro che a questo punto Reva è mossa unicamente dalla rabbia, e dal desiderio di vendetta, ma ci troviamo in una di quelle forzature che hanno indebolito la narrativa di Star Wars: Obi-Wan Kenobi fin dall’inizio.

Poche sono state le certezze in questa serie ma due possiamo riconoscerle a mani basse: una grande interpretazione di Ewan McGregor che non ha perso un colpo e ci ha portato sullo schermo il personaggio che tutti amiamo. Altra sorpresa è stata la principessa Leia, interpretata da Vivien Lyra. Ci ha stupiti, emozionati e fatto divertire.

OBI WAN KENOBI episodio finale: Obi-Wan e Leia. (fonte)

OBI WAN KENOBI episodio finale: Obi-Wan e Leia. (fonte)

CONCLUSIONI…

…Obi-Wan Kenobi è una serie TV che purtroppo lascerà il segno soltanto per alcuni momenti davvero memorabili, ma nella sua interezza è stata fin troppo altalenante soprattutto nella regia. Non possiamo parlare di un prodotto che ci a soddisfatti appieno. Il personaggi di Obi Wan Kenobi, cosi importante e iconico, forse meritava di più. Dobbiamo riconoscere in fondo alcune cose positive, scene che sicuramente verranno ricordate, come il duello finale.

 

Silvia Maddalo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More