Lorenzo Sonego, tennista piemontese classe 1995, in gara la scorsa settimana nel torneo ATP 500 di Vienna (sconfitto in finale dal russo classe ’97 Andrej Rublëv) ha annunciato il suo ritiro dal torneo ATP 250 di Sofia; il torneo, è in programma per la prossima settimana nella capitale Bulgara, ma purtroppo molti altri tennisti di alto livello come Lorenzo hanno dato forfait con la stessa motivazione.

Lorenzo Sonego si ritira dall'ATP 250 di Sofia ma raggiunge il best ranking

Nonostante la sua ottima forma fisica, Sonego ha preferito rinunciare al torneo a causa della pericolosità dei contagi associati agli spostamenti. Infatti gli spostamenti internazionali, solitamente avvengono con i mezzi pubblici. Solo le teste di serie possono infatti contare su aerei privati.

Analizzando il 2020 di Lorenzo Sonego, e quindi parlando di numeri, si può notare un forte miglioramento delle prestazioni del tennista piemontese; nonostante un inizio poco fiorente nei tornei di gennaio (Qatar Open, ASB Classic e Australian Open), nei quali ha perso ai primi turni di gioco, ha successivamente trascorso mesi di vittorie meritate.

Quest’anno ha definitivamente abbandonato i tornei Challenger del circuito minore e si è dedicato interamente ai tornei importanti del circuito. Dagli ATP 250 passando poi agli Slam, collezionando esperienze e vittorie di livello anche contro campioni top 10 della classifica mondiale.

La scorsa settimana, infatti, durante il torneo di Vienna, ha sconfitto in soli due set il numero 1 del mondo Novak Djokovic (con il punteggio finale di 6-2,6-1).

Lorenzo Sonego si ritira dall'ATP 250 di Sofia ma raggiunge il best ranking

Grazie alle numerose vittorie degli ultimi mesi, è riuscito a raggiungere la posizione numero 32 del mondo (suo best ranking) e numero 3 d’Italia. Risultati meritati e ottenuti grazie all’impegno e all’allenamento fisico e mentale; aspetti che Lorenzo sta coltivando da anni insieme all’amico e coach Gipo Arbino e al loro team.

Foto di Roberta Corradin/LivePhotoSport

Segui Lorenzo Sonego sul suo profilo ufficiale Instagram

Condividi