Lorenzo Musetti non si ferma e approda per la prima volta in carriera arriva in semifinale nell’ATP250 di Santa Margherita di Pula.

Continua la crescita di Lorenzo Musetti: il carrarese classe 2002, dopo la vittoria al Challenger di Forlì dello scorso 26 settembre, per la prima volta arriva in semifinale in un torneo del circuito maggiore di tennis, precisamente nell’ATP250 in Sardegna, che si sta svolgendo sui campi del Forte Village a Santa Margherita di Pula (le finali saranno domenica 18 Ottobre p.v.)

Foto: LivePhotoSport/Roberta Corradin

I progressi di Lorenzo fanno ben sperare: il tennista carrarese si sta avvicinando alla top-100 ATP.

Lorenzo sta crescendo in fretta e imparando molto velocemente a sfidare e a battere molti abili tennisti professionisti del circuito maggiore.

Attualmente, grazie alle vittorie raggiunte nel periodo post lockdown, si sta avvicinando alla top-100 ATP (non dimentichiamo la sua posizione nº 1 della classifica mondiale ITF Juniores il 10 giugno 2019) e dunque alla continua sfida con atleti di livello.

 

Nel torneo ATP 250 di Sardegna, a cui ha avuto accesso grazie a una wild card, è riuscito a battere in singolare tennisti come Pablo Cuevas, Andrea Pellegrino, Yannick Hanfmann, senza mai concedere loro un set.

Oggi però, durante la sua prima semifinale ATP in carriera, dopo aver accusato dolore al gomito, è stato costretto al ritiro, per non peggiorare la situazione e per tornare presto a giocare nel circuito.

Foto: LivePhotoSport/Roberta Corradin

Nel match era in svantaggio al terzo set per 1-4 e stava sfidando Laslo Djere (SRB) attualmente numero 74 del ranking ATP, vincitore di un ATP 500 nel febbraio 2019.

Si conclude così con rammarico la sua avventura a Santa Margherita di Pula, ma rimane un’esperienza di ottimo livello in grado di dargli fiducia per le prossime sfide in tornei di una certa importanza mondiale.

Per conoscere in tempo reale i risultati potete consultare la pagina ufficiale del torneo cliccando QUI.

Foto www.livephotosport.it Roberta Corradin all rights reserved.

 

 

 

Condividi