https://www.happypornhd.com
www.xnxxmovies.club
steaming pussy.https://www.favoritexxxvideos.com burrying my dick hard in her camel toe.

Claudio Del Falco ci parla di “Iron Fighter”

"Iron Fighter" rappresenta una sorta di battesimo alla regia per Claudio Del Falco entusiasta sia per il suo debutto sia per essersi confrontato con un genere cinematografico che ama molto.

“Iron Fighter” è un piccolo inizio alla regia per Claudio Del Falco, amante delle arti marziali, spesso protagonista di film d’azione.

“Iron Fighter” è un progetto in cui Claudio Del Falco ha creduto molto, che rientra in un genere di film di cui si occupa dal 1997.

Vi lasciamo alle parole di Claudio Del Falco, e al suo racconto di “Iron Fighter”.

Ti ringraziamo per aver accolto l’invito di LiveMedia24, Claudio, parliamo subito di “Iron Fighter”, di come ha preso forma questo tuo progetto?

Non è il primo film a cui prendo parte, “Iron Fighter”. È dal 1997 che presto voce e volto a film d’azione e questo è il primo che ho avuto il piacere di dirigere. Il primissimo fu realizzato insieme a Gianluca Curti e si intitolava “Tradito a morte”. Al mio fianco, in “Iron Fighter”, Danny Quinn, Hal Yamanouchi e Camilla Cruz, cugina della nota Penelope. Al nostro fianco, per l’occasione, anche Stefano Maniscalco ed una serie di bravi stuntman.

Un modo, i tuoi film, per lanciare dei messaggi ai giovani che ti seguono con ammirazione.. 

Vorrei portare loro una giusta sete di giustizia, visti gli scarsi obiettivi che li caratterizzano, di questi tempi. Ciò che non deve mai mancare è anche una buona dose di energia per poter ottenere tutto ciò che si desidera. Lo spirito di sacrificio è tutto e non deve mai mancare.

Claudio, possiamo aspettarci delle nuove regie, prossimamente, dopo “Iron Fighter”?

Certamente! Per “Iron Fighter” devo grazie a Claudio Bucci ed anche a Mario Pezzi, che mi ha prodotto con la Blue Film. Ringrazio anche la Saturnia Picture e Minerva. Proprio con loro ho firmato un accordo per realizzare un progetto ancora più marziale. Non ultimo, scriverò anche un western. La recitazione è da sempre insita nel mio DNA. Sono nipote di Jovinelli e, negli anni sessanta, tutto il cinema italiano è passato in quel teatro..

Alessia Giallonardo per LiveMedia24

I commenti sono chiusi.

xxxxvideos
https://pornsnake.net

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More