I miei occhi sul mondo. Il calendario per il 2023

Il calendario per aiutare Adotta una Terapia

“I miei occhi sul mondo” è il titolo del calendario dato dall’artista Andrea Terrin per sostenere il progetto ADOTTA UNA TERAPIA.

L’opera presentata domenica 27 novembre è il risultato di un lavoro sinergico e appassionato tra due realtà venete che operano attivamente nel sociale. Stiamo parlando della Onlus Famiglie e Abilità e dell’ Associazione La Fenice.

il Calendario

12 sono i quadri rappresentati dall’artista Andrea Terrin. Autore di numerosi dipinti, esposti per l’occasione della presentazione nella sala Consigliare del Comune di Campolongo (Ve). Un racconto fatto di immagini. Una selezione dettata dalla semplice emozione provata nel vedere esposte le opere di Andrea. Damiano Beltrame dell’Associazione La Fenice assieme all’occhio attento della fotografa Vittoria Capuozzo e ovviamente dopo l’approvazione dello stesso autore, hanno potuto realizzare il calendario che oltre all’importanza artistica, ha un valore sociale di tutto rispetto. Tutto il ricavato andrà per aiutare il progetto. ADOTTA UNA TERAPIA, che sostiene le persone con spettro autistico e le loro famiglie.

“Il talento, – ha affermato l’assessore Vania Trolese del Comune di Camponogara (Ve) – la nostra disposizione naturale a creare bellezza è dentro di noi, va coltivata, ascoltata e quando la condividiamo brilla e cura il nostro prossimo.
Abbiamo chiesto ad Andrea Terrin, talentuoso uomo di Camponogara, di prestarci una selezione delle sue opere per raccontare il suo talento, per condividere la bellezza.”
Andrea per te cos’è LA FELICITA’?
Avere la capacità e il coraggio di essere in pace per ciò che siamo e possediamo in ogni situazione. Essere verità motivo e conseguenza per la nostra realtà.” (Andrea Terrin)

 

 

Andrea è un appassionato viaggiatore, di tutti i tipi di viaggio e ciò che vive lo racconta anche attraverso la sua arte.“Se hai una storia portala in viaggio con te e se non sarai indifferente lui te la restituirà.” (Andrea Terrin)

ANDREA SI AUTO PRESENTA …

Sono Andrea Terrin, ho 28 anni e abito a Camponogara un paese dell’entroterra Veneziano. Mi sono diplomato al Liceo Scientifico Einstein di Piove di Sacco, ho conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Formazione ed entro il prossimo anno completerò il mio percorso di Studi con la Laurea Magistrale.

Andrea è un ragazzo autistico e per comunicare utilizza la “Comunicazione facilitata”, sistema che gli permette di esprimere le proprie idee, condividendole.

SCRITTO DI ANDREA in occasione della presentazione del calendario.

IN MAIUSCOLO IL PAPA’ FA LE DOMANDE IN MINUSCOLO ANDREA RISPONDE

-PAPA’: “ANDREA OGGI NELLA SALA CONSIGLIARE DEL MUNICIPIO DI CAMPOLONGO MAGGIORE INSIEME ALL’ESPOSIZIONE DEI TUOI QUADRI, Cl SARA’ LA PRESENTAZIONE DEL CALENDARIO FATTO CON LE FOTO DEI TUOI LAVORI. IL RICAVATO ANDRA’ ALL’ASSOCIAZIONE FAMIGLIE ABILITA’ DELLA TUA AMICA ALESSANDRA BORAN. VUOI DIRE QUALCOSA?”

-ANDREA: “Ciao Luca. Partecipazione parola nobile concreta. Andrea, Gabriele, Matteo, Federico, Riccardo, Enrico, Giovanni e quanti altri? Noi sappiamo quanto sia importante poter dire anche su di me si possono fare progetti, programmare percorsi con attività abilitanti che migliorino la qualità della vita rendendoci più autonomi più indipendenti. Dignità alla pari, Autismo, nessuno é più di altri, Autismo. Spesso ci emozioniamo assistendo a qualsivoglia raccolta fondi, sconforto ed esclusione per la convinzione che tanto poi quei fondi non arriveranno mai e si rimane indifferenti. Certezza assoluta nessun dubbio Alessandra e Damiano gente come noi. Orgoglio nobiltà la partecipazione in ogni sua forma ci rende utili la partecipazione ci rende simili ci unisce.

-PAPA’:ANDREA VUOI RINGRAZIARE QUALCUNO?

-ANDREA: Felice di essere utile grazie alle foto di Vittoria, all’idea di Damiano, all’amicizia di Alessandra, al sostegno della mia famiglia e a quanti parteciperanno a questi progetti.”

Alessandra Boran di Famiglie e Abilità dichiara: “Ognuno di noi dovrebbe avere un calendario a casa o in ufficio con i quadri di Andrea Terrin. Conosco lui e la sua famiglia da tanto tempo, conosco e vivo le loro fatiche quotidiane. So che condividono lo stesso mio pensiero.
Non c’è giorno che non passi senza pensare alla vita dei nostri figli DOPO DI NOI. E non è la loro diversa modalità di vivere che ci preoccupa ma il quanto poco è preparato chi abita loro accanto, chi li incontra per strada, al supermercato, a scuola….
Quanto bisogna ogni giorno lottare per dare strumenti efficaci a questi nostri figli, affinché possano dimostrare le loro abilità.
Venite oggi alla presentazione, gustate le opere di Andrea, andate oltre a ciò che vedete e pensate a questo giovane e stupendo uomo.”

Ascoltate la sua voce attraverso i suoi quadri, assaporate per un po’ il suo mondo di colori… chiedetevi ” io cosa posso fare?”

“Conclusa una giornata ricca di soddisfazioni – dichiarano i promotori del progetto – La presentazione del calendario “I Miei occhi sul mondo” è stata sopra ogni aspettativa. Un ringraziamento particolare all’ospitalità e alle parole di elogio vanno al Sindaco Gastaldi Mattia . Un sentito grazie anche Comune di Fosso’ e Comune di Camponogara che con gli interventi delle Vice Sindaco ci hanno riempito d’orgoglio per l’iniziativa. Una promessa che ci sentiamo di fare è che NOI della La Fenice di Camponogara quando ci sarà l’occasione saremo al fianco di Famiglie e Abilità Un sentito grazie di alla famiglia dell’artista Andrea Terrin. “

La Mostra

Il calendario “i miei occhi sul mondo” è prenotabile a info@famiglieabilita.it o scrivendo un messaggio al 3311456269. Tutto il ricavato a sostegno del progetto ADOTTA UNA TERAPIA.
Inoltre i quadri di Andrea Terrin sono esposti fino a venerdì 2 Dicembre presso la galleria della sala consigliare del Comune di Campolongo Maggiore visitabile tutti i giorni dalle 09.00 alle 13.00 e il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 19.00

 INFO E PRENOTAZIONI: info@famiglieabilita.it

Whatsapp:  3311456269

per Livemedia24.com A.M. 

calendarioassociazioni2023Andreaterrinautismodisabilità