Le formazioni di Brescia e Ortigia dopo le vittorie del fine settimana, si qualificano per le fasi a gironi della Chapions League di pallanuoto.

Brescia ed Ortigia vincono i tornei di Budapest e Siracusa e si qualificano per la successiva fase a gironi. Una domenica perfetta per le italiane che con queste vittorie entrano meritatamente nel ghota della pallanuoto europea.

Brescia e Ortigia nell'élite della pallanuoto europea
L’esultanza di Ortigia –  Foto Salvo Barbagallo/LivePhotoSport

Nel raggruppamento di Siracusa, l’Ortigia vince la finalissima con la temuta formazione dell’Havk Mladost Zagreb. Un convincente torneo per i siracusani che si aggiudicano tre vittorie e un pareggio. Con il Barcelona vince per 5 a 3. Si ripete contro il Jadrau Split per 11 a 7 e pareggia con il Primorac Kotor per 8 a 8. La terza vittoria ai danni dello Steaua Bucarest per 9 a 3.

Brescia e Ortigia nell'élite della pallanuoto europea
Foto Sabrina Malerba/LivePhotoSport

L’Ortigia si troverà di fronte nella fase a gironi anche la Pro Recco. 

Nella finale si ritrova a fronteggiare l’Havk Mladost Zagreb, una delle formazioni accreditate alla vittoria finale. Il Mladost, forte di una campagna acquisti importante, è una squadra costruita per la Champions League con i pronostici tutti a suo favore. L’Ortigia disputa un’ottima prima parte del torneo e arriva alla finale consapevole di aver raggiunto un traguardo importante. Gioca senza l’assillo della vittoria a tutti i costi e centra l’obiettivo. Questi i parziali dei quattro tempi: 3-2, 2-3, 0-1 e 4-2. Con uno strepitoso quarto tempo l’Ortigia si aggiudica il match per 9 a 8 e volano alla fase successiva. Valentino Gallo miglior realizzatore. I siciliani entrano nell’olimpo della pallanuoto europea, nel loro girone troveranno formazioni del calibro di Olympiakos Pireo, Pro Recco, Jug Dubrovnik, Spandau Berlino e CN Marsiglia.

Brescia e Ortigia nell'élite della pallanuoto europea
Foto LuigiMariani/LivePhotoSport

Per Brescia invece nella fase a gironi scontri contro Telekom Budapest, Zodiac Barceloneta, Waspo 98 Hannover, Jadrau Herceg Novi e Dinamo Tiblisi.

Le vittorie su CSM Dici Oradea, Luka Istanbul e Vouliagmeni permetto ai Leoni del Brescia di giocarsi la finale con la formazione serba del VK Radnicki. Nella finale il Brescia fa la partita perfetta e con il risultato di 13 a 9 accede al turno successivo della Champions League. Questi i parziali per gli uomini di coach Bovo: 5-2, 3-1, 1-3 e 4-3. Miglior realizzatore Edoardo Di Somma. Nel prossimo turno il Brescia sarà inserito nel gruppo con Telekom Budapest, Zodiac Barceloneta, Waspo 98 Hannover, Jadrau Herceg Novi e Dinamo Tiblisi.

Brescia e Ortigia nell'élite della pallanuoto europea
Foto Gabriele Masotti/LivePhotoSport

La pallanuoto italiana fa l’en plein e porta tre squadre nella fase a gironi. Unica nota negativa, la Pro Recco troverà i siciliani dell’Ortigia nel suo girone. Per il resto, una domenica perfetta.

Condividi