Giornate importanti per il tennis italiano: dopo Jannik Sinner, anche Salvatore Caruso approda ai quarti di finale del torneo ATP 250 di Sofia e continua la corsa verso il primo titolo.

Il siciliano classe 1992 ha giocato un impeccabile match contro il ventenne canadese Félix Auger-Aliassime, attualmente numero 21 del ranking (già top 20 nel 2019) e, contro ogni pronostico, è approdato ai quarti di finale del torneo, continuando così la corsa al primo titolo ATP.

Salvatore Caruso è stato perfetto nei momenti più importanti del match, dimostrando fin da subito di essere all’altezza di giocare contro i top 20. 

Il siciliano è stato in grado di giocare perfetti colpi di dritto e rovescio che hanno reso immobile l’avversario e gli hanno permesso di strappare il servizio ben due volte al ventenne canadese; elemento fondamentale che ha permesso al nativo di Avola di vincere il match con il punteggio finale di 6-4 6-4.

Un successo importante per Caruso, che si vede proiettato alla 76esima posizione della classifica mondiale, ranking mai raggiunta prima.

ATP 250 Sofia: Salvatore Caruso continua la corsa al primo titolo ATP

ATP 250 Sofia: Salvatore Caruso continua la corsa al primo titolo ATP e approda ai quarti di finale nel torneo di Sofia.

Trovandosi nella parte opposta del tabellone rispetto a Sinner, se entrambi giocheranno bene i prossimi match potrebbero regalarci il sogno di una finale tutta Italiana all’ATP 250 di Sofia.

Questa sera Salvatore giocherà i quarti di finale contro il francese Richard Gasquet, ex numero 7 del mondo, che vanta la vittoria di 15 titoli ATP in singolare.

Foto di Roberta Corradin/LivePhotoSport

Condividi