Basket EuroCup: Brescia e Bologna obiettivo Eurolega, nella scorsa edizione, stoppata causa CoVid, entrambe le formazioni agli ottavi di Finale.

E’ oramai prossima alla partenza l’edizione 2020/2021  EuroCup di basket dove  Brescia e Bologna hanno come obiettivo l’ascesa in Eurolega.

Già questa sera saranno  impegnate in trasferta la Germani Basket Brescia a Podgorica contro il Buducnost e la Dolomiti Trentino Energia che invece sarà attesa al debutto dai turchi dei Bursaspor.

Bisognerà invece attendere domani per il debutto casalingo della Reyer Venezia, impegnata sul parquet amico del Taliercio contro i russi dell’Unics Kazan, e per la sfida contro i Lituani del Lietkabelis della Virtus Fortitudo Bologna.

Se per Trento le ambizioni sono ridimensionate rispetto agli scorsi anni, altrettanto non si può dire per Brescia e Bologna che invece hanno apertamente dichiarato di puntare dritte alle fase finali della manifestazione con il chiaro obiettivo di accedere all’Eurolega.

Panchina dell’Unicaja Malaga durante la scorsa edizione dell’EuroCup – Luis Casimiro – Head Coach (Foto: Roberto Tommasini)

Dove eravamo rimasti.

A dir la verità, Venezia e Bologna nella scorsa edizione, prima dello stop forzato imposto dall’epidemia di CoVid erano già in lizza per l’ascesa all’EuroLega; Infatti, entrambe le formazioni si apprestavano ad affrontare gli ottavi di finale.

Era sopratutto Bologna a viaggiare con il vento in poppa, sospinta da un Milos Teodosic in splendida forma, Teodosic che domani non potrà scendere in campo causa una “scavigliata” rimediata nella prima di campionato, ma che per fortuna appare essere meno grave del previsto, tanto da poter già essere disponibile per la sfida di campionato domenica a Brescia.

Jarrod Jones – Darussafaka Tekfen Istanbul (Foto: Roberto Tommasini)

Almeno sulla carta la Reyer Venezia appare quest’anno uno scalino sotto rispetto alle due “B”, sia per quanto riguarda il livello del roster che per lo stato di forma attuale, ma è altrettanto vero che la Reyer Venezia ci ha abituato nel corso degli scorsi anni ad uscire sulla distanza con una seconda parte di stagione nettamente migliore rispetto alla prima. Sarà anche quest’anno così?

Chi devono temere Brescia e Bologna.

L’EuroCup è una manifestazione lunga ed impegnativa, e molto spesso i pronostici iniziali sono stati ribaltati strada facendo.

Al momento, sulla carta, nel pool delle avversarie più temibili per le Italiane troviamo sicuramente le due compagini russe (Kazan e Kuban), e gli spagnoli della Juventud Badalona. Il mercato estivo è stato corposo e gli arrivi di Pau Ribas e Ante Tomas entrambi provenienti dal Barcelona.

Outsider, ma di lusso, la Gran Canaria di Amedeo Della Valle, che con l’EuroCup ha un conto aperto dalla stagione giocata con Reggio Emilia dove è stato a lungo il miglior marcatore della manifestazione e l’Unicaja Malaga.

Per Alessandro Gentile niente EuroCup.

Protagonista indiscusso lo scorso anno con la maglia di  Trento,  Alessandro Gentile, quest’anno non calcherà i parquet dell’EuroCup. La forte ala di Maddaloni  ha trovato qualche giorno fa un’accordo trimestrale che lo legherà all’Estudiantes. Sarà un’accordo ponte per il suo approdo in NBA?

Alessandro Gentile con la maglia della Dolomiti Energia Trentino. (Foto: Roberto Tommasini)

 

Qui il cartellone completo della fase eliminatoria dell’EuroCup.

Condividi