Zagreb live sul palco del Pistoia Blues Festival 2022

Aprire prima dei Bluagata e prima di Manuel Agnelli, un sogno? No è successo davvero! Ieri sera gli Zagreb hanno suonato i loro brani in modo magistrale, anche se il palco era un pò strettino. La batteria era posizionata lateralmente ed era quella dei Bluagata, poco male, ha funzionato benissimo.

Apertura con le anticipazioni dall’album “Fulmini” che recensiremo il 16 settembre 2022 (Vrec/Dischi Soviet/Audioglobe distribuzione). Grande voce quella di Alessandro Novello, ha interpretato tutti e 5 i brani con notevole passione, tanto che a fine esibizione è sceso dal palco per abbracciare l’aria sopra alla platea che era ancora illuminata dal sole in fase di tramonto. Risalito sul palco ha “benedetto” le teste dei suoi compagni con un’affettuosa carezza sulla testa. Ermanno De Luchi (basso), Alessandro Meneghello (chitarra), Giulio Beniero (batteria). Con l’innesto più recente di Luca Zilio (chitarra) non sono più giovanissimi e calcano i palchi italiani da ormai 17 anni.

Grande serietà sul palco, un suono potente e preciso. Il sole è ormai tramontato e li, dietro di loro ci sono già i Bluagata che si stanno preparando a salire dopo di loro sul palco. Ci sentiremo a settembre per presentare il nuovo album degli Zagreb : Fulmini.

Oggi dopo le 14.00 avremo finito di registrare l’intervista con Zagreb e pubblicheremo qui il resoconto.

Foto: Andrea Martini @amartinifoto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More