I passeggeri della notte di Mikhaël Hers al Rendez-vous: recensione

I passeggeri della notte è un film di Mikhaël Hers, Presentato in anteprima nazionale al Rendez-vous – Nuovo Cinema Francese 2022 .

La pellicola, ambientato a Parigi negli anni ’80, racconta la storia di Elisabeth (Charlotte Gainsbourg) che, lasciata di recente dal marito, si ritrova da sola a occuparsi dei suoi due figli adolescenti, Matthias e Judith (Quito Rayon Richter Megan Northam). La donna riesce a trovare lavoro in un programma radiofonico notturno. Qui incontra Talulah (Noée Abita), una giovane che Elisabeth decide di prendere sotto la sua ala protettrice.

Il regista ci riporta nella Parigi della sua infanzia, nei luoghi che per lui sono stati importanti. In particolare il  XV Arrondissement dove è ambientata la storia. Un quartiere non tipico dell’immaginario francese. Interessante la scelta del regista di inserire materiale d’archivio di quegli anni riuscendo ad amalgamare con maestria i diversi formati. La troupe gira con il 35 mm il 16 mm.

Hers ci porta da una visione collettiva e una gioia condivisa, quella delle elezioni del 1981, ad un nucleo familiare ristretto e le sue vicende. Si tratta infatti di un racconto familiare. Riusciamo a cogliere le difficoltà di una madre che deve gestire una famiglia che all’apparenza si è spezzata.

Mentre Elisabeth cerca di trovare il suo percorso per realizzarsi, intorno a lei le persone vivono la loro esistenza tanto da portarla a chiedersi se la vita della sua famiglia sia ricominciata finalmente a scorrere come prima dell’addio di suo marito.

“Quello che cerco di fare con i miei film è raccontare e condividere le fragilità e le vulnerabilità delle persone. Fare film che ripercorrono i movimenti della vita. Tutti noi ci sentiamo vulnerabili e sensibili e cerco attraverso queste emozioni di parlare a tutti”.

Un film che emoziona e risucchia lo spettatore nella storia senza però gridare al capolavoro. Azzeccata la scelta di Hers nel portare sullo schermo Charlotte Gainsbourg che riesce benissimo nel suo ruolo.

“Quello che ha fatto ( Charlotte Gainsbourg) supera tutte le aspettative. – Dichiara Mikhaël Hers durante l’anteprima nazionale svoltasi a Roma”.

Il film arriverà nella sale italiane nell’autunno 2022 mentre in Francia sarà disponibile entro un mese. Un film che vale la visione e che lascia sicuramente il segno nella filmografia del regista.

 

 

Silvia Maddalo per LiveMedia24

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More