Playoff serie C: Padova-Palermo 0-1

Nell’andata della finale playoff di serie C il Palermo si impone all’Euganeo battendo per 0-1 il Padova. I rosanero trova il vantaggio con Floriano al 10′ dopo un errore della difesa dei veneti. La squadra di Oddo va a caccia del pareggio ma è imprecisa con Santini. Domenica prossima al Barbera la gara di ritorno che deciderà la promozione.

Davanti agli oltre 13mila dell’Euganeo (tanti i palermitani, con le tifoserie gemellate) il Padova inciampa in una sfida ricca di emozioni, in cui il pareggio non sarebbe stato immeritato. Se dopo 180’ si andasse in parità (i gol in trasferta non valgono doppio), supplementari ed eventuali rigori.

Al secondo minuto i ragazzi di mister Baldini, grazie a una cavalcata di Valente che crossa in mezzo per Brunori, sfiorano subito la rete del vantaggio. Ma i padroni di casa reagiscono prontamente al 6’ minuto con il numero 10 della formazione veneta Ronaldo che, dai 25 metri calcia forte su punizione. È bravo Massolo a respingere il calcio di punizione insidioso.

Il match si sblocca dopo appena 10 minuti: punizione che il Palermo batte in verticale, Curcio e Gasbarro pasticciano nel chiudere su Valente che vince il rimpallo. Serve così Floriano, abile a spuntare nell’area piccola alle spalle di Ajeti e Valentini. Abbondante concorso di colpe, con Curcio imputato principale: Floriano tocca così quota quattro gol in questi playoff, tutti in trasferta.

Dopo circa un quarto d’ora di equilibrio con la partita ormai accesa, Bifulco riparte a tu per tu con Massolo e segna la rete dell’1-1. Check veloce del Var e fuorigioco segnalato tempestivamente.

 

Il goal di Alfredo Bifulco (Padova) annullato per fuorigioco
Photo LiveMedia/Mattia Radoni

 

I padroni di casa provano a reagire e a tratti lo fanno pure bene. Pochissimi istanti dopo, al 30’ occasione clamorosa per il Padova. Uscita a vuoto di Massolo e colpo di testa di Chiricò: Marconi sembra salvare sulla linea.

Var in azione anche qui con un lungo silent check (non ci sono i sensori che suonano ma, come in Serie B, una telecamera puntata sulla linea di porta). Il gol non viene concesso come da decisione degli arbitri sul campo.

 

Il salvataggio sulla linea di Ivan Marconi (Palermo)
Photo LiveMedia/Mattia Radoni

 

La seconda frazione di gioco si apre subito con i padroni di casa grintosi per voler recuperare lo svantaggio. Al 56’ ancora Chiricò si rende protagonista, leggermente decentrato sulla destra, con una conclusione che sfiora il goal con il destro che è il suo piede debole. A metà ripresa, Palermo pericoloso da rimessa laterale in zona d’attacco: cercato in area, Luperini va vicino alla porta in mezza rovesciata.

Le emozioni continuano ad arrivare da entrambe le parti, ma il risultato non cambia. L’andata dei playoff della serie C va quindi al Palermo che batte 0-1 il Padova.

L’esultanza del Palermo dopo la vittoria per 0-1 con il Padova
Photo LiveMedia/Mattia Radoni

 

La festa dei giocatori del Palermo per la vittoria
Photo LiveMedia/Mattia Radoni

Lega Proserie Ceuganeopalermopadova calciofinale playoffplayoffPadova
Comments (0)
Add Comment