Ironman 70.3 Venice-Jesolo ai nastri di partenza

Le amministrazioni di Jesolo, Cavallino Treporti ed Eraclea hanno presentato congiuntamente la seconda edizione della Ironman 70.3 Venice-Jesolo in programma domenica 9 ottobre. Pronti ai blocchi più di 1.600 atleti provenienti da ogni parte del mondo, porte aperte al pubblico grazie alla nuova organizzazione dei varchi. Nel 2023 gara in programma il 7 maggio.

Domenica 9 ottobre torna l’Ironman: Jesolo è pronta ad accogliere gli “atleti di ferro”. L’amministrazione comunale ha definito una nuova gestione dei varchi lungo le strade che diventeranno parte del percorso, in particolare quelle coinvolte nel tratto di gara “bike” che si snoderà per 90 chilometri, coinvolgendo anche parte dei territori comunali di Cavallino-Treporti ed Eraclea. Il sottopasso della rotatoria “Picchi” sarà sempre fruibile, in entrambi i sensi di marcia. La rotonda sarà transitabile provenendo da nord, in direzione ovest (Cavallino Treporti) lungo via Roma e via Adriatico (Strada Provinciale 42).

Per la seconda edizione della manifestazione è confermato l’allestimento di un passaggio sopraelevato dedicato agli atleti alla rotatoria che vede via Mameli incrociare via Martin Luther King e, di seguito, via Kennedy. A questo si aggiunge un secondo passaggio sopraelevato che verrà predisposto in zona ovest, all’incrocio tra via Buonarroti e via Ceoloto-viale Padania. In questo caso, l’altezza della struttura consentirà il passaggio ai veicoli al di sotto dei 3 metri. I giorni precedenti e successivi alla gara, questi punti saranno oggetto di interventi per l’allestimento delle strutture. La viabilità sarà sempre garantita attraverso alcune deviazioni. Qui le info dal sito del comune di Jesolo.

“Non vediamo l’ora che sia domenica per assistere a questo grande momento di sport” ha spiegato il sindaco De Zotti aprendo la conferenza stampa. “L’anno scorso la città ha accolto IRONMAN con qualche timidezza, ma oggi la volontà è quella di far vivere alla città questa manifestazione a pieno titolo – ha continuato -. Siamo orgogliosi di abbracciare un marchio celebre a livello planetario, consapevoli delle ricadute di cui potrà godere l’indotto e del beneficio economico per l’intera città”.

Già confermata, infatti, l’edizione 2023 che si svolgerà il 7 maggio. “Abbiamo già 800 iscritti per il prossimo anno – ha annunciato Camporesi -. Questo, infatti, è uno dei percorsi più veloci al mondo ed è il motivo per cui segna una crescita nella partecipazione. L’obiettivo per l’anno prossimo è superare la soglia dei 3.000 iscritti”. Parole cui hanno fatto eco quelle di Gimenez: “IRONMAN 70.30 Venice-Jesolo è un evento molto attraente perché la città è elegante, facile da raggiungere e tutti si sentono i benvenuti – ha spiegato -. Siamo già al lavoro per il 2023, e la speranza è quella poi di proseguire la collaborazione”.

Mattia Radoni per LiveMedia24

ironmanironman 70.3sporteventoJesolo