Giuliana Vigogna: felice di essere parte di un prodotto televisivo così importante

Un ruolo ancora tutto da scoprire quello di Giuliana Vigogna nella fiction "Un Posto al sole", nell'intervista di oggi cercheremo di carpire qualche segreto in più del suo personaggio "Lia".

Incontriamo oggi Giuliana Vigogna  da tempo nel cast della soap di Rai3, Un Posto al Sole, nei panni di Lia, governante di casa Ferri.

Un ruolo, quello rivestito dall’attrice Giuliana Vigogna in Un Posto al Sole, caratterizzato da segreti ancora da scoprire.

Giuliana Vigogna ci parla, dunque, della sua esperienza in Un Posto al Sole e di come è nata la sua passione per questo mestiere.

Ti ringraziamo per aver accolto l’invito di LiveMedia24, Giuliana, parlaci di questa tua importante, per alcuni versi anche prima, esperienza in Un Posto al Sole e dei tuoi colleghi di set? 

Sono felice di poter essere parte di questo bellissimo gruppo di lavoro e dell’accoglienza che mi è stata riservata sin da subito. I colleghi mi hanno sostenuta in ogni piccolo dubbio, in tutto e per tutto, e devo loro un enorme grazie per questo. Ho legato maggiormente con tutti coloro con cui ho avuto modo di condividere sin da subito il set. Parlo di Riccardo Polizzy Carbonelli e Nina Soldano, ottimi compagni di scena, di Patrizio Rispo, Francesco Vitiello, Imma Pirone, Michelangelo Tommaso e non solo.

Un ruolo complicato, per alcuni versi, che denota anche caratteristiche legate ad una dolcezza, annessa ad un vissuto oscuro, particolare, ancora da scoprire. 

Si, la mia Lia è ancora da scoprire, da conoscere nel pieno senso della parola. Di certo ha, appunto, un vissuto particolare, legato a delle sofferenze, e molto probabilmente porterà questi aspetti con sé fino alla fine..

Cosa puoi dirci di Napoli, la città in cui si svolgono le vicende della soap.. 

Sono Campana di origine ed i miei genitori sono nati, per l’appunto, a Napoli. Sono legatissima, quindi, a questa città a cui devo ogni singola emozione legata alla mia famiglia, al mio passato e presente.

A cosa devi i tuoi inizi, la passione per questo mestiere? 

Devo tutto a mio madre che, sin da piccola, mi ha spinto a prendere parte a dei corsi di canto e, soltanto in seguito, ad un corso di recitazione. Lei, da giovane, ha avuto la mia stessa passione. Ero timidissima, agli inizi, forse anche troppo, e pensavo di non essere affatto adatta a poter intraprendere questo mestiere. Vi è stata poi l’università, alcuni provini, e da lì ha avuto vita il tutto.

Il teatro fa parte delle tue passioni più grandi..

Senza alcun dubbio! Regalare emozioni al pubblico mi rende felice, mi entusiasma tantissimo. Penso che condividere sia qualcosa di necessario, di vitale.

Parlaci di Giuliana nel privato, nel quotidiano.. 

Sono una persona passionale, che ama prendere ogni minima cosa a cuore, forse anche troppo. Sto cercando, negli ultimi tempi, di smussare questo mio lato proprio perché amo condividere, amo vivere gli altri, ed ho molta, troppa, fame di vita.

Alessia Giallonardo per LiveMedia24

Giuliana VigognaUn Posto al SoleRai3