Fabiola Balestriere: allegra e solare come la mia Alice

Fabiola Balestriere, conosciuta al pubblico per il suo ruolo di Alice nella soap "Un posto al sole" anche nella vita è solare e allegra, come il suo alter-ego televisivo.

Fabiola Balestriere, da anni, interpreta il ruolo di Alice Pergolesi nella soap opera di Rai3, Un Posto al Sole. Allegra e solare come il suo personaggio, Fabiola ci parla del ritorno del suo personaggio e non solo.

Ad Un Posto al Sole ci è cresciuta, Fabiola Balestriere, ed è felice, proprio per questo motivo, di poter vestire nuovamente i panni della vulcanica Alice.

Vi lasciamo alle parole di Fabiola Balestriere, ai suoi ricordi legati all’inizio nella soap di Rai3, al suo futuro da attrice.

Ti ringraziamo per aver accolto l’invito di LiveMedia24, Fabiola, come stai? 

Sto davvero bene, grazie! Sono felice di essere tornata a casa, ad Un Posto al Sole.

Sei arrivata ad Un Posto al Sole da bambina, Fabiola. Che ricordo hai di quei tempi? 

Ricordo davvero poco di quel periodo. Era mia mamma, con immensa pazienza, ad aiutarmi a ricordare le battute che, per forza di cose, ero costretta ad imparare a memoria. Ero ancora incapace di saper leggere e scrivere, all’età di quattro anni. Ai colleghi chiedevo di aiutarmi suggerendomi la battuta esatta affinché potessi dire le mie, di battute, al momento giusto.

Quanto simili siete tu e la tua Alice Pergolesi? 

L’esuberanza, senza alcun dubbio! Alice, a differenza mia, ha vissuto una famiglia a metà, con dei genitori separati, e con una nonna autoritaria. Gli eventi l’hanno portata ad essere così, forte e al contempo combattiva, sfacciata. Adoro questo suo aspetto.

La tua Alice, attualmente, vive una nuova situazione “sentimentale”. Cosa puoi anticiparci a riguardo? 

Non posso anticiparvi granché, come immaginerete. Posso dirvi, però, che la mia Alice nutre un vero interesse per il personaggio interpretato da Vladimir Randazzo, Nunzio. Di Vladimir, però, posso dirvi che è una persona ricca di sfaccettature e da cui vi è sempre da apprendere. Abbiamo un rapporto fantastico da continuare a coltivare anche al di là di cosa accadrà ai nostri personaggi.

Parlaci di Fabiola, delle sue passioni al di là del lavoro da attrice che svolge.. 

Fabiola ama studiare e da qualche tempo, difatti, sono iscritta alla facoltà di psicologia di Caserta. Non ho mai avuto intenzione di abbandonare il famoso piano B. Di certo voglio continuare a perseguire la strada della recitazione e, perché no, anche la strada del doppiaggio. Non molto tempo fa ho avuto modo di doppiare un cartone animato, “Yaya e Lennie”. Un’esperienza particolare, bellissima, che mi auguro di poter ripetere.

Alessia Giallonardo per LiveMedia24

Fabiola BalestriereUn Posto al SoleRai3